Tata Elisabeth et moi - Patrizia Vignolo Visualizza ingrandito

Tata Elisabeth et moi - Patrizia Vignolo

9788893831673

Nuovo prodotto

Tata Elisabeth et moi

Storia di un incontro improbabile

Patrizia Vignolo

Collana Scrivere Donna

ISBN: 9788893831673

Carmignani Editrice 2020

ACQUISTA EBOOK SU MONDADORI STORE

Maggiori dettagli

10 € tasse incl.

Dettagli

Descrizione

Com’è possibile ritrovarsi a condividere l’ufficio, per dieci mesi, con le ceneri della zia della moglie di un tizio incrociato tredici anni prima? Perché proprio nel turbinìo della crisi della mezza età? Coincidenza o correlazione di anime al di là della vita e della morte? Tatà Elisabeth et moi è la storia di un incontro assolutamente improbabile. Una storia di cenere e vita. Una storia di donne che hanno la forza di rinascere come delle fenici.

Biografia Autrice/Autore

Patrizia Vignolo ha cinquant´anni ed è madre di tre figli. È cresciuta a Chiavari (Genova) e ora abita in Francia. Si è laureata e dottorata in Fisica all’Università di Pisa. Dopo l’esperienza di ricercatrice alla Scuola Normale di Pisa, è diventata professoressa all’Università della Costa-Azzurra (2007). È specializzata in teoria dei sistemi di gas quantistici  a bassa dimensionalità, su cui ha pubblicato articoli scientifici e libri. Oggi è nel comitato di pilotaggio della sezione della Materia Condensata della Società Francese di Fisica e nel comitato scientifico della scuola di fisica “Les Houches”. Editrice associata per la rivista “New Journal of Physics”. Tempi del liceo a parte, è la prima volta che scrive un testo che non abbia vocazione scientifica.

Recensioni

Valutazione 
23/04/2021

LETTO E DIVORATO

L'unico difetto di questo libro è che è troppo corto! Vorrei leggere subito il sequel...
Semplicemente fantastico: ricco di coincidenze, originale, semplice e coinvolgente. Tata Elisabeth mi ricorda zia Mame ma questo personaggio è reale, avrei potuto incontrarla io...
Spero che Patrizia Vignolo voglia cimentarsi nuovamente in questo tipo di racconto che fa sembrare magica la vita di tutti i giorni.
Voto 10

Valutazione 
23/04/2021

le nuove 50enni

Le nuove 50enni siamo noi! Questo libro ci rappresenta tutte...caotiche, sensibili, appassionate, ironiche. Si legge d'un fiato ma Tata Elisabeth rimane nel cuore per sempre.
Non perdetevi le note sull'autrice: personaggio eclettico dalle mille sfaccettature, una fenice che risorge dalle ceneri. Buona lettura!

Valutazione 
15/04/2021

Le ceneri di Elisabeth

Scusate il gioco di parole, ma leggendo questo piccolo libero un po' il ricordo è andato a un vecchio film di Alan Parker tratto dal romanzo autobiografico di McCourt. Ma mentre lì si raccontava della situazione drammatica e miserevole dei migranti irlandesi, qui le ceneri sono frutto di una bizzarra coincidenza come rare volte accadono nelle vita. E tutto scorre liscio e si legge di un fiato, cogliendo il lato autobiografico della vicenda di questa fisica italiana "migrata" in Francia, che trova nella scrittura (questo a suo dire è la prima volta che si cimenta con un racconto pubblicato) il modo più semplice e diretto per fare i conti con il suo passato, il suo presente e costruirsi una nuova visione del futuro. "Tata Elisabeth et moi" lo vorrei consigliare a tutte quelle donne sensibili (ma non solo) che dalle crisi non riescono a vedere oltre il buco nero della propria esistenza, non immaginando che nella maniera più inaspettata la vita manda quando meno te lo aspetti dei segnali improbabili. Basta saperli cogliere. Gustosissimi alcuni disegni e schizzi a mano libera che puntellano il libello: una nota simpatica che non fa che rafforzare la vena creatrice di una donna della quale aspettiamo con piacevole trepidazione la seconda prova.

  • 1 clienti su 1 trovano questa recensione utile.

Scrivi una recensione

Tata Elisabeth et moi - Patrizia Vignolo

Tata Elisabeth et moi - Patrizia Vignolo

Tata Elisabeth et moi

Storia di un incontro improbabile

Patrizia Vignolo

Collana Scrivere Donna

ISBN: 9788893831673

Carmignani Editrice 2020

ACQUISTA EBOOK SU MONDADORI STORE